ELEZIONI/ MERITOCRAZIA NEI PROGRAMMI,NE DISCUTONO GIOVANI AVVOCATI

Roma, 3 apr. (Apcom) – Prosegue la battaglia di giovani professionisti ed imprenditori per la valorizzazione del merito a tutti i livelli. Il ‘Patto del merito’, sottoscritto lo scorso 29 febbraio per dare risposta all’esigenza di rinnovamento della società, si occupa di verificare la coerenza delle forze politiche rispetto ai principi enfaticamente enunciati di valorizzazione delle risorse e dei talenti, di modernizzazione del Paese. A Vicenza, sabato 5 aprile alle 11 a Palazzo Gualdi, si discuterà quindi della meritocrazia nei programmi elettorali, alla presenza di due giovani donne candidate in due schieramenti opposti, Federica Mogherini (Pd) e Catia Polidori (Pdl). Il dibattito verrà coordinato dal presidente dell’Associazione italiana giovani avvocati Valter Militi e da Valentina Sanfelice dei giovani Confapi.

“In una competizione a liste bloccate – afferma il presidente dei giovani avvocati – qual è lo spazio per il merito individuale? Le forze politiche sono riuscite a tradurre nei programmi elettorali l’esigenza nominalmente condivisa di cambiare le regole per consentire uguali opportunità per i cittadini e l’affermazione di chi merita?”.

Tra gli obiettivi del ‘Patto del Merito’, ricorda Militi, c’è “favorire la presenza dei giovani nelle istituzioni attraverso il criterio della rotazione negli incarichi apicali, eliminare le rendite di posizione, promuovere un modello di sviluppo che coniughi concorrenza e mercato con formazione, professionalità e qualità di beni e servizi, valorizzare il merito a tutti i livelli”.

 

ELEZIONI/ MERITOCRAZIA NEI PROGRAMMI,NE DISCUTONO GIOVANI AVVOCATIultima modifica: 2008-04-05T14:44:39+02:00da meritocrazia
Reposta per primo quest’articolo